keyboard_arrow_down

Concept.

Quella dello Chef Giuseppe Molaro è una cucina allo stesso tempo territoriale e cosmopolita, il frutto diretto e tangibile delle numerose esperienze – le “Contaminazioni” – che ha maturato intorno al mondo sin da giovanissimo.

Napoli, Irlanda del Nord, Spagna, Portogallo, Emirati Arabi, Giappone: la sua carriera è un continuo viaggio in mondi e culture sempre nuovi, che gli rimangono impressi e lo accompagnano nel suo personale percorso.

Quando al La Pergola di Roma incontra Heinz Beck – che da quel momento lo sceglierà come braccio destro -, la sua cucina si spinge ancora oltre, non solo geograficamente. Non a caso, è con lui che arriva la stella Michelin, conquistata e mantenuta da Executive Chef a Tokyo.

Ora, col suo Contaminazioni Restaurant, il confine tracciato è ancora più estremo e d’avanguardia.

Nella sua idea di cucina ogni angolo del mondo che ha visitato sembra trovare il suo posto perfetto, in un equilibrio ogni volta sorprendente, ricco di suggestioni e storie da scoprire in punta di forchetta.

E Contaminazioni Restaurant, sin dal nome, è il luogo nato per ospitare questo mix, la casa nata per ospitare questo appassionato studio di una materia vasta quanto il mondo.